Corso analisi delle acque

In questi ultimi anni classi del triennio del Liceo Scientifico hanno partecipato ad una serie di corsi presso il laboratorio chimico dello "Studio Tecnico Mario Cuzzolin". Tali corsi sono tenuti dal dott. Luciano Caldera e dal dott. Roberto Mian, chimici analitici dipendenti dello Studio Tecnico.

Al termine, ai ragazzi viene consegnato un attestato di frequenza.

 

ANALISI SULLE ACQUE

In questi due corsi gli studenti hanno la possibilità di conoscere ed effettuare personalmente analisi tradizionali e strumentali, utilizzando anche la strumentazione professionale dello Studio Tecnico, in particolare lo spettrofotometro in assorbimento ed in emissione atomica:

Spettrofotometro

 

 

Per quanto riguarda le acque, le analisi effettuate sono relative ad acque ad uso potabile, ad acque ambientali e a reflui.

Più in dettaglio, i contenuti sono i seguenti:

  • misure di conducibilità specifica
  • determinazione della durezza (totale, permanente e temporanea): metodo complessometrico con EDTA
  • determinazione del Na+ e del K+ : spettrofotometria in emissione di fiamma
  • determinazione del Ca2+ e del ferro: spettrofotometria in assorbimento atomico
  • determinazione dell'ossigeno disciolto: metodo ossidimetrico Winkler
  • determinazione del COD

 

O2 1
O2 2
O2 3
CrVI 1
COD
Antiox 1
Antiox 2
Antiox 3
Carotene Estrattore Soxhlet
Carotene Separazione Beta Carotene

Dipartimenti e commissioni

I Dipartimenti disciplinari e le commissioni sono formati da gruppi di insegnanti che si occupano di progettare, programmare, garantire l’attuazione delle iniziative inerenti l’azione educativa (le commissioni) e didattica (i dipartimenti).
Ognuna delle realtà suddette è presieduta dal coordinatore educativo-didattico, che può comunque delegarne la conduzione a docenti da lui designati, in accordo con il direttore della casa.
Il dipartimento disciplinare è composto da tutti i docenti delle discipline d’ambito.

Tante, sono le competenze dei Dipartimenti, tra cui alcune importantissime:

  • la definizione degli obiettivi, l'articolazione didattica della disciplina e i criteri di valutazione
  • la costruzione di un archivio di verifiche
  • la scelta dei libri di testo e dei materiali didattici
  • la scelta delle modalità di verifica e la creazione di verifiche comuni
  • il confronto aperto e condiviso delle diverse proposte didattiche dei docenti riguardo alla didattica della disciplina
  • il lavoro di ricerca e autoaggiornamento nell'ottica di proposte di innovazione
  • la promozione e la condivisione di proposte per l’aggiornamento e la formazione del personale
  • la promozione, la sperimentazione di metodologie didattiche plurime, adeguate alle diverse situazioni

Le commissioni invece, coordinate da un docente nominato dal Direttore, si occupano di coordinare le attività educative quali l’organizzazione delle uscite didattiche, l’innovazione tecnologica, l’arricchimento dell’offerta formativa, del gruppo di lavoro per l'inclusività, l’accoglienza e l’orientamento.